ha senso fare cardio a digiuno?

Ha senso fare cardio a digiuno?

Ha senso fare cardio a digiuno?

L’idea che fare cardio a digiuno serva a bruciare più grassi nasce dal fatto che il livello dell’ormone insulina, che è responsabile della soppressione della lipolisi, è basso alla mattina.
 
Per questo si suppone che fare cardio in questo stato serva a favorire la lipolisi. Inoltre, quando è nata questa teoria, si considerava importante anche il fatto che di mattina a digiuno le scorte di glicogeno (carboidrati) sono basse, quindi il corpo non ha altre opzioni se non quella di utilizzare i grassi come fonte di energia per l’attività fisica.
 
L’evidenza scientifica però mostra che bruciare più grassi durante l’attività fisica non significa bruciare più grassi nell’arco delle 24 ore. Questo fu studiato dal professor Paoli e i suoi colleghi nel 2011, i quali dimostrarono che bruciare più grassi o carboidrati durante una sessione di cardio si traduce in un consumo minore di tale macronutriente nell’arco delle 24 ore.
 
Un altro studio, ad opera di Schoenfeld e colleghi nel 2014 divise 20 ragazze in due gruppi: il primo gruppo iniziò a fare cardio a digiuno mentre il secondo cardio dopo aver fatto colazione. Il risultato? Nessuna differenza in fatto di perdita di grasso corporeo a parità di deficit calorico.
 
Alla fine quello che veramente conta è sempre il bilancio calorico nell’arco delle 24 ore.
 
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Easy 30 days returns

30 days money back guarantee

Consegne in 24h

Garantiamo consegne rapide in quasi tutta Italia

100% Secure Checkout

PayPal / MasterCard / Visa

I Miei Punti