Cosa-sono-gli-Aminoacidi

Cosa sono gli Aminoacidi?

Gli aminoacidi sono essenziali per la vita. Gli aminoacidi supportano le funzioni del corpo.

Gli aminoacidi sono stati scoperti dagli asparagi

Il primo amminoacido fu scoperto nel 1806 in Francia e fu isolato dagli asparagi. Si chiamava asparagina. Più tardi, la cisteina è stata scoperta dai calcoli urinari, glicina dalla gelatina e leucina dai muscoli e dalla lana. Nel 1935 erano stati scoperti tutti gli aminoacidi che compongono le proteine. Molti di noi hanno sentito parlare di glutammato. Il chimico tedesco Karl Heinrich Ritthausen lo isolò dal glutine proteico del grano nel 1866 e gli diede il nome. Nel 1908, il ricercatore giapponese Kikunae Ikeda scoprì che il glutammato era ciò che dava al kombu dashi (uno stock di alghe) il suo sapore di umami. Aveva quindi scoperto che gli aminoacidi hanno il segreto del gusto delizioso. Ciò ha ispirato una vasta ricerca in Giappone e in altri paesi, al fine di scoprire le diverse funzioni degli aminoacidi.

Gli aminoacidi sono l’essenziale per la vita umana

Esistono diverse teorie sulle origini della vita umana. Alcuni suggeriscono che la vita non abbia avuto origine sulla Terra, mentre altri suggeriscono che abbia avuto origine nell’atmosfera o nel mare primordiale. Tuttavia, gli scienziati concordano sul fatto che gli aminoacidi sono essenziali per la vita umana. Gli aminoacidi sono stati trovati in meteoriti che hanno percorso lunghe distanze attraverso lo spazio. È stato scoperto che un meteorite trovato vicino a Murchison, in Australia, contiene tracce di glicina, alanina, glutammato e beta-alanina. Questi sono tutti aminoacidi. Ciò suggerisce che una qualche forma di vita è esistita su altri pianeti. L’alanina e altri amminoacidi sono stati rilevati anche nei fossili di trilobite che hanno 500 milioni di anni. Gli scienziati continuano a studiare meteoriti e fossili, sperando di svelare il mistero di come la vita ha avuto origine dagli aminoacidi. Gli aminoacidi sono essenziali per la vita umana.

Gli aminoacidi costituiscono il 20% del corpo umano

I nostri corpi sono composti per il 60% di acqua e il 20% di proteine. Ciò significa che una persona che pesa 50 chilogrammi (110 libbre) avrebbe 10 chilogrammi (22 libbre) di proteine. Queste proteine ​​formano importanti tessuti nel corpo tra cui muscoli, tratto gastrointestinale, organi interni, emoglobina nel sangue e collagene nei capelli e nella pelle. Queste proteine ​​sono costruite con aminoacidi, quindi si può dire che il nostro corpo è fatto di aminoacidi.

Venti aminoacidi compongono le proteine ​​del corpo

Circa 500 amminoacidi sono stati identificati in natura, ma solo 20 amminoacidi costituiscono le proteine ​​presenti nel corpo umano.

Quando mangiamo cibi come carne, pesce e cereali, i nostri corpi digeriscono prima le proteine ​​di questi alimenti in quei 20 aminoacidi. Questi aminoacidi vengono quindi riassemblati per produrre altre proteine ​​per i nostri corpi. Ci sono 11 aminoacidi che il corpo può ricavare da altri aminoacidi. Tuttavia, non può produrre i rimanenti nove aminoacidi. Possiamo solo ottenerli dal mangiare cibo.

Gli aminoacidi che non possono essere prodotti dai nostri corpi sono chiamati “aminoacidi essenziali”. Gli aminoacidi che possono essere prodotti dai nostri corpi sono chiamati “aminoacidi non essenziali”. Questi nomi sono un po’ fuorvianti. In effetti, gli scienziati ritengono che, man mano che gli umani si sono evoluti, abbiamo mantenuto la capacità di produrre determinati aminoacidi perché sono essenziali per la nostra vita. Oltre agli aminoacidi che i nostri corpi usano per produrre proteine ​​nel corpo, ci sono anche aminoacidi liberi che sono immagazzinati nelle cellule e nel sangue. In molti casi gli aminoacidi liberi, che includono aminoacidi non essenziali, sono essenziali per mantenere i nostri corpi.

Bilancio degli aminoacidi

Le quantità richieste di nove aminoacidi essenziali per il nostro corpo sono definite dalle organizzazioni internazionali (FAO / WHO / UNU). Questi sono chiamati gli schemi di punteggio degli aminoacidi. Si chiama un aminoacido limitante che è inferiore al modello di punteggio degli aminoacidi. Il valore nutrizionale della proteina può essere migliorato integrando l’amminoacido limitante. Il punteggio dell’amminoacido è un valore numerico che mostra quanto il più piccolo amminoacido limitante soddisfa il modello di punteggio. Si può dire che una proteina con un punteggio di aminoacidi vicino a 100 è una proteina di buona qualità. In generale, le proteine ​​animali come l’uovo sono buone proteine ​​con punteggi elevati di aminoacidi. D’altra parte, i punteggi di proteine ​​vegetali come grano e mais sono noti per essere bassi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Easy 30 days returns

30 days money back guarantee

Consegne in 24h

Garantiamo consegne rapide in quasi tutta Italia

100% Secure Checkout

PayPal / MasterCard / Visa

I Miei Punti