Riso Venere super alimento

Riso Venere e i suoi benefici

Il Riso Venere è nato nella Pianura Padana, ma è una coltivazione che ha origini in vaste aree della Cina e dell’India, e da pochissimi anni si sono scoperte le sue proprietà antiossidanti.
 
Gli antiossidanti sono principi nutritivi benefici che possono prevenire o ridurre i danni provocati dai processi ossidanti nel nostro corpo mediante la soppressione dei radicali liberi. Aumentare la quantità di alimenti antiossidanti nella nostra dieta ci aiuta a prevenire malattie cardiovascolari, il diabete e i processi cancerogeni.
 
Gli alimenti antiossidanti più comuni sono: il mirtillo rosso, la carota, gli agrumi, i broccoli, il cioccolato e il tè verde. A questa lista ora si aggiunge il riso nero. Recenti studi stanno cominciando a scoprire le straordinarie caratteristiche di questo riso meraviglioso: un solo cucchiaio di riso nero sembra contenere più antiossidanti di quanti ne possiamo incontrare in un cucchiaio di mirtilli, con la differenza che il riso nero contiene molta più fibra e Vitamina E.
 
Il Riso Nero sarebbe ricco di antocianine, una sostanza che ha mostrato la sua efficacia nel prevenire le cardiopatie, diminuire l’infiammazione, migliorare l’acutezza visiva e controllare i livelli degli zuccheri nel sangue. Studi in fase iniziale hanno anche speculato sul potere delle antocianine nel migliorare la memoria e incrementare la produzione di linfociti.
 
 

Quali sono le origini del riso Venere?

 
Questo tipo di riso, in Cina esiste da secoli, ma è sempre stato riservato alle tavole dei nobili. Infatti, fino all’Ottocento era coltivato solo per l’imperatore e la sua corte e, ancora adesso, il suo costo è molto più elevato di quello comune.
E’ stato ottenuto mediante un complesso sistema d’incroci tra due piante, tra loro diverse. La varietà non è geneticamente modificata (non è O.G.M.). Il granello del ‘Venere’ dopo l’asportazione delle giumelle, si presenta naturalmente lucido e con colore dell’ebano dovuto ad una sottile pellicola ricca di pigmenti che in natura sono presenti anche nel mirtillo e nelle uve nere e che hanno una funzione antiossidante che è sempre più apprezzata da dietologi e studiosi, contiene un buon tenore di proteine, con amminoacidi essenziali e discrete quantità di sali minerali: calcio, ferro, manganese, zinco, selenio.
 
 

Preparazione e tempi cottura riso Venere

 
Un’altra caratteristica del riso Venere è il profumo che si sprigiona soprattutto durante la cottura. Si tratta di un aroma che ricorda il pane appena sfornato o il legno di sandalo. Si appropria ogni sapore e aggiunge il suo, con un registro organolettico ricchissimo: timbro sapido, profumo speziato e sapore deciso, di carattere.
 
Richiede un tempo di cottura piuttosto lungo: infatti, occorrono circa 45 minuti di lessatura per ottenere un riso sgranato, consistente e saporito, da gustare condito con un filo d’olio, da servire come contorno per piatti di pesce, crostacei e carni, oppure da utilizzare come base per preparare piatti di gusto esotico. Questa varietà può trovare impiego anche nella realizzazione di risotti dal gusto particolare, sgranati e consistenti, semplicemente prolungando i tempi di cottura. Un accorgimento per chi ha poco tempo a disposizione è di lasciare il riso Nero Venere a bagno in acqua fredda per una notte prima di utilizzarlo: in tal modo il riso cuocerà in circa metà tempo.
 
 

Riso Venere Vs Riso Rosso

 
Il Riso Ermes ROSSO Integrale invece è nato da un incrocio tra il riso Nero Venere e una varietà Indica a chicco lungo: di colore rosso coltivato in Italia soprattutto nella zona del Vercellese è un riso integrale, particolarmente apprezzato dagli amanti della cucina naturale non solo per il suo gusto intenso, ma anche per le sue caratteristiche nutritive, in particolare per la sua ricchezza di vitamine, di fibre e di oligoelementi.
 
I chicchi sono lunghi, di colore rosso acceso, cristallini , richiedono una cottura di circa 35 minuti in seguito alle quali rimangono comunque ben sgranati e compatti; assorbono sapori e condimenti, ma mantengono sempre inalterato il loro gusto naturale. Questo riso, grazie alle sue peculiarità, è ottimo semplicemente lessato, condito solo con un filo d’olio extravergine d’oliva o con pomodoro crudo: così preparato, è ideale anche da servire come contorno per pesci bianchi grigliati o per verdure , è ottimo in insalata oppure lessato e poi saltato con verdure e spezie.
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Easy 30 days returns

30 days money back guarantee

Consegne in 24h

Garantiamo consegne rapide in quasi tutta Italia

100% Secure Checkout

PayPal / MasterCard / Visa

I Miei Punti